Voci di impresa30/07/2017

La quarta tappa del viaggio: Lazio

    0

Ci spostiamo in Lazio dove uno dei punti di forza sono proprio i distretti industriali e i sistemi produttivi locali:sono stati riconosciuti 3 distretti industriali, lapideo, della ceramica e dell'abbigliamento, e e 7 sistemi produttivi locali, dall'agroalimentare al cartario alla nautica fino all'audiovisivo a Roma con gli studi di Cinecittà.

La prima storia è quella di Soundreef, una startup che si occupa di raccolta e gestione dei diritti d'autore, tema nevralgico in Europa e in italia tra competitors e regole per proteggerlo. Soundreef è una startup tutta italiana, nata in Gran Bretagna e rientrata nel nostro Paese. E' stata fondata da Davide D'Atri un romano che ha fatto nascere la sua idea all'estero, riconosciuta da marzo 2016 come entità di gestione indipendente dall'Intellectual Property Office del Regno Unito..da poco è anche entrata nel network di Endeavor Italia, rete internazionale che seleziona imprenditori di valore e li aiuta a sviluppare il loro business durante la fase di espansione. Davide d'Atri, Ceo di Soundreef, spiegato come però il terreno fertile per la sua start up sia stato a sorpresa proprio il LAZIO ma i talenti e il mercato italiano e straniero restano diversi sotto alcuni punti

La seconda storia è quella di un distretto del gioiello in Lazio nato a Frosinone da un piccolo laboratorio artigianale, Boccadamo. Un distretto costruito mattone su mattone da Tonino Boccadamo, che dà nuove prospettive di lavoro sul territorio e valorizza i talenti. E da poco è stata fondata anche la scuola orafa per ragazzi diversamente abili dal nome "Il valore del gioiello", attraverso la Fondazione Tonino Boccadamo, che fin da giovane ha coltivato questa passione. E ora la trasmette anche all'estero e sui social.

Da non perdere

Noi per voi