La versione di Oscar11/06/2018

In Tv senza contraddittorio

  • 0

Molti dei talk politici, prevedono in alcune parti del programma, la mancanza del contraddittorio, richiesta ed imposta dal politico come condizione per l'intervista. Quasi una regola per alcuni personaggi di rilievo, dall'avvento del Movimento 5 stelle è divenuta invece prassi comune, dato che quasi mai gli esponenti del M5s accettano la presenza di altri interlocutori.
Ne parliamo con Giulio Enea Vigevani, docente di Diritto costituzionale alla Bicocca,
Carlo Melzi D'Eril, avvocato, si occupa di diritto penale d'impresa e delle regole dei giornalisti ed Antonio Nicita, commissario dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni e professore di Politica economica, a La Sapienza di Roma.

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi