Un libro tira l'altro10/04/2016

Morando: gli anni '80 tra spensieratezza e barbarie

    0

L'INTERVISTA
Sono ricordati come anni di lustrini e spensieratezza, dell'edonismo e del disimpegno, dei Paninari e della Milano da bere. Ma gli anni '80 non sono stati solo questo: era anche un periodo caratterizzato da una serie di manifestazioni barbare, dal razzismo al rampantismo sfrenato e privo di scrupoli, che hanno lasciato un segno profondo nella storia del paese e nella società italiana - spiega Paolo Morando, autore del libro "'80. L'inizio della barbarie"( Laterza, 242 p., € 16,00 ) .
Certo gli anni ‘80 non erano peggiori degli anni '70, con la loro violenza politica, ma l'Italia di quel periodo, una volta raggiunto finalmente il benessere dopo gli anni della crisi, pensava di potersi permettere tutto, e che anche a livello etico tutto fosse permesso - commenta Morando.

RECENSIONI
"1980" di David Peace
( il Saggiatore, 394 p., € 21,00 )

"Frieda. Un'educazione sentimentale del Novecento" di Christophe Palomar
( Libreria Utopia Editrice, 320 p., € 16,00 )

"Apri gli occhi" di Matteo Righetto
( Tea, 158 p., € 13,00 )

"In cordata. Storia di un'amicizia tra due generazioni da zero a ottomila metri" di Mario Curnis e Simone Moro, a cura di Angelo Ponta
( Rizzoli, 251 p., € 18,00 )

"Neve, cane, piede" di Claudio Morandini
( Exorma, 144 p., € 13,00 )

IL CONFETTINO
"Piccola orsa" di Joe Weaver
( Orecchioacerbo, 32 p., € 16,00 )

ULTIMI ARRIVI
"Un matrimonio, un funerale, per non parlar del gatto" di Francesco Guccini
( Mondadori, 154 p., € 15,00 )

"55 vasche. Le guerre, il cancro e quella forza dentro" di Mimmo Càndito
( Rizzoli, 234 p., € 17,50 )

"La città marcia" di Bianca Stancanelli
( Marsilio, 272 p., € 16,00 )

"L'amore ai tempi di Batman" di Massimiliano Parente
( Mondadori, 360 p., € 20,00 )

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi