Un libro tira l'altro25/11/2018

La storia si ripete: la trappola di Tucidide e la guerra fredda tra Cina e Stati Uniti

  • 0

Nel suo libro "La guerra del Peloponneso", lo storico Tucidide spiegava che quando due potenze si formano all'interno di un territorio circoscritto, il conflitto diventa inevitabile. Per estensione, oggi si parla di "trappola di Tucidide" ogni qualvolta una potenza dominante viene a confrontarsi con una emergente. E' il caso ad esempio della rivalità commerciale tra Stati Uniti e Cina, dove la potenza consolidata teme che quella emergente diventi talmente potente da non poter essere più sconfitta - spiega Anna Caffarena nel suo libro "La trappola di Tucidide e altre immagini" (Il Mulino, 140 p., € 14,00). Questa interpretazione anarchica delle relazioni internazionali è la stessa che richiamava Tucidide nel suo libro, a dimostrazione di come la storia tenda sempre a ripetersi - conclude la Caffarena.

RECENSIONI
"Destinati alla guerra. Possono l'America e la Cina sfuggire alla trappola di Tucidide?" di Graham Allison
(Fazi, 518 p., € 25,00)

"La guerra del Peloponneso" di Tucidide
(Rusconi libri, 1184 p., € 16,00)

"La guerra del Peloponneso" di Tucidide
(Mursia, 1618 p., € 15,00)

"Rockaway beach" di Jill Eisenstadt
(Black Coffee, 260 p., € 15,00)

"Asimmetria" di Lisa Halliday
(Feltrinelli , 288 p., € 17,00)

"Chicago" di David Mamet
(Ponte Alle Grazie, 320 p., € 18,00)

"Ragazzi, che giornata! Diari 1977-2002" di David Sedaris
(Mondadori, 468 p., € 21,00)

"Hollywood land" di Duccio Mortillaro
(Mursia, 264 p., € 18,00)

"Robin Williams. Storia di una vita" di Dave Itzkoff
(Mondadori, 504 p., € 25,00)

IL CONFETTINO
"I fratelli Lumiére e la straordinaria invenzione del cinema" di Luca Novelli
(Editoriale Scienza, 128 p., € 9,90)

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi