Un libro tira l'altro24/03/2019

Pedullà: nei romanzi di De Roberto troviamo le contraddizioni della politica postunitaria

    0

Il motivo per cui Federico De Roberto gode oggi di scarsa popolarità rispetto ad altri scrittori suoi contemporanei, è che nei suoi romanzi non troviamo, ad esempio, la forza lirica che aveva Verga, capace di emozionare il lettore. De Roberto è invece critico nei confronti del suo tempo, e nei suoi romanzi non c'è mai una morale positiva - spiega Gabriele Pedullà, curatore della nuova edizione del romanzo di Federico De Roberto "L'imperio" (Garzanti , 528 p., € 20,00). "L'Imperio" è un romanzo parlamentare che evidenzia la tensione esistente nella politica postunitaria tra un'apparenza fatta di cerimonie pubbliche e una realtà dove la politica viene fatta a porte chiuse. Spostando l'attenzione verso la famiglia, De Roberto mostra come alcune leggi del potere si ripetano tali e quali a tutti i livelli: a livello della coppia, a livello della famiglia allargata e poi nella vita politica. Una famiglia lacerata, che al suo interno riproduce le stesse regole di egoismo e di sopraffazione che si vivono all'esterno - conclude Pedullà.

RECENSIONI
"I Vicerè" di Federico De Roberto
(Newton Compton, 512 p., € 4,90)

"I Vicerè" di Federico De Roberto
(Feltrinelli, 672 p., € 11,00)

"I Vicerè" di Federico De Roberto
(Demetra, 544 p., € 5,90)

"L'illusione" di Federico De Roberto
(Rizzoli, 490 p., € 9,00)

"L'imperio" di Federico De Roberto
(Rizzoli, 480 p., € 9,00)

"Brexit blues" di Marco Varvello
(Mondadori, 264 p., € 18,00)

"Trump Sky Alpha" di Mark Doten
(Chiarelettere, 320 p., € 19,00)

"Noi" di Evgenij Ivanovič Zamiatin
(Voland, 282 p., € 10,00)

"Noi" di Evgenij Ivanovič Zamiatin
(Mondadori, 238 p., € 12,00)

"Nel primo cerchio" di Aleksandr Solženicyn
(Voland, 960 p., € 26,00)

"La casa del governo. Una storia russa di utopia e terrore" di Yuri Slezkine
(Feltrinelli, 1216 p., € 39,00)

IL CONFETTINO
"Van'ka" di Anton Cechov
(Orecchioacerbo, 36 p., € 8,50)

Da non perdere

Noi per voi