Un libro tira l'altro30/10/2022

I nuovi ricchi che hanno rubato la scena alla nobiltà

Ormai la vera nobiltà italiana, quella blasonata, non interessa più a nessuno ...

  • 0

Ormai la vera nobiltà italiana, quella blasonata, non interessa più a nessuno. Al loro posto ci sono i nuovi ricchi, dagli imprenditori di provincia a quelli che si sono arricchiti grazie ai social. Grazie a questa intraprendente borghesia stanno nascendo nuove dinastie che stanno sfatando il mito dell'Italia come paese immobile e privo di ascensore sociale - spiega Michele Masneri, autore del libro "Dinastie. Da Prada ai Ferragnez. Ritratti della vera nobilità italiana (quella senza blasone)" (Rizzoli, 192 p., € 17,00).

RECENSIONI
"Maria Sofia. L'ultima regina del Sud" di Aurelio Musi
(Neri Pozza, 240 p., € 18,00)

"I segreti di Tutankhamon" di Valentina Santini
(Longanesi, 304 p., € 20,00)

"Vedo come meravigliose. Come la tomba di Tutankhamon ha plasmato cento anni di storia" di Christina Riggs
(Bollati Boringhieri, 506 p., € 28,00)

"Tutankhamon Forrest Gump d'Egitto" di Angiola Codacci-Pisanelli
(Castelvecchi, 80 p., € 11,50)

"Le memorie del futuro. Musei e ricerca" di Evelina Christillin e Christian Greco
(Einaudi, 144 p., € 12,00)

"Le parole del museo. Un percorso tra management, tecnologie digitali e sostenibilità" di Ludovico Solima
(Carocci, 224 p., € 20,00)

"Il faraone d'Olanda" di Kader Abdolah
(Iperborea, 288 p., € 17,50)

IL CONFETTINO
"Tutankhamun. La scoperta del giovane faraone" di Christian Greco
(De Agostini, 232 p., € 13,90)

Da non perdere

Noi per voi