Un libro tira l'altro04/10/2020

Maurizio Carta: progettare il futuro attivando di un diverso presente

  • 0

Da tempo ormai abbiamo perso la dimensione del futuro, sostituita dal fatalismo - spiega Maurizio Carta, autore del libro "Futuro. Politiche per un diverso presente" (Rubbettino, 380 p., € 19,00). In realtà il futuro è solo la conseguenza delle nostre azioni e il miglior modo per pensare al futuro è progettarlo. Dobbiamo impadronirci della capacità di progettare il futuro a partire dall'attivazione di un diverso presente nei luoghi che abitiamo, cercando ad esempio di ridisegnare ruoli diversi per le singole città che tengano conto delle diverse identità. Inoltre - conclude Carta - bisogna tornare alla natura primaria del capitalismo, puntando verso un mercato dove tutti i soggetti agiscono nella trasparenza delle relazioni.

RECENSIONI
"Città e libertà" di Jane Jacobs
(Eleuthera, 176 p., € 16,00)

"La mia vita, le mie città" di Jane Jacobs
(Castelvecchi, € 9,00)

"Antonino Pio e Marco Aurelio" di Andrea Carandini
(Rizzoli, 400 p., € 24,00)

"Cesare. La giovinezza del grande condottiero" di Luca Fezzi
(Mondadori, 228 p., € 20,00)

"Marco Antonio" di Giovannella Cresci Marrone
(Salerno editrice, 304 p., € 22,00)

"Le donne che fecero l'impero. Tre secoli di potere all'ombra dei Cesari" di Marisa Ranieri Panetta
(Salerno editrice, 264 p., € 18,00)

"Andare per le vie militari romane" di Giovanni Brizzi
(Il Mulino, 144 p., € 12,00)

"La mia vita, le mie città" di Jane Jacobs
(Castelvecchi, € 9,00)

IL CONFETTINO

"Narrami, o Musa. Il viaggio degli eroi" di Chiara Dell'Acqua e Antonietta Buglione
(Progedit, 88 p., € 12,00)

Da non perdere

Noi per voi