Un libro tira l'altro16/10/2016

Cossiga, il picconatore che aveva anticipato la seconda Repubblica e la caduta del Muro

    0

L'INTERVISTA

Alla fine degli anni '80, mentre il mondo politico continuava a discutere sui fantasmi del passato, nel mondo stavano avvenendo dei cambiamenti che avrebbero finito per influenzare, anche pesantemente, il nostro paese. Francesco Cossiga tutto questo l'aveva capito, e fu la sua grande capacità di prevedere i cambiamenti politici che lo portò, ad un certo punto del suo settennato come Presidente della Repubblica, alla grande svolta, da uomo schivo che preferiva mantenere un profilo basso a grande fustigatore della politica - commenta Ludovico Ortona, autore del libro "La svolta di Francesco Cossiga. Diario del Settennato (1985-1992)" (Nino Aragno editore, 634 p., € 30,00). Un diario che Ortona, capo ufficio stampa di Cossiga per tutto il settennato, ha deciso oggi di pubblicare nella sua integrità, e che offre al lettore un ritratto inedito del presidente da parte di chi lo aveva seguito da vicino.

RECENSIONI

"La presidenza più lunga. I poteri del capo dello Stato e la Costituzione" di Vincenzo Lippolis e Giulio M. Salerno
(Il Mulino, 288 p., € 24,00)

"Born to run. L'autobiografia" di Bruce Springsteen
(Mondadori, 536 p., € 23,00)

"Beatles vs. Stones" di John McMillian
(Laterza, 356 p., € 20,00)

"Storia del rock in dieci canzoni" di Greil Marcus
(Il Saggiatore, 256 p., € 26,00)

"Bob Dylan. Scritti 1968-2010" di Greil Marcus
(Odoya, 474 p, € 30,00)

"L'arte secondo Dario Fo" a cura di Franca Rame
(Franco Cosimo Panini editore, 1644 p., € 150,00)

"Una Callas dimenticata" di Dario Fo e Franca Rame
(Franco Cosimo Panini, 116 p., € 22.00)

"Menu letterari. Le ricette nei romanzi (e non solo)" di Céline Girard
(Franco Cesati editore, 108 p., € 11,00)


"Il crepuscolo degli chef. Gli italiani e il cibo tra bolla mediatica e crisi dei consumi" di Davide Paolini
(Longanesi, 216 p., € 16,40)

IL CONFETTINO

"Oggi cucino il sushi" di Megumi Imai
(Vallardi, 64 p., € 12,50)

Da non perdere

Noi per voi