Un libro tira l'altro11/08/2019

Bertoncelli: Woodstock è stato il ritratto, nel bene e nel male, di una generazione al culmine degli anni '60

  • 0

Nell'agosto di 50 anni fa, nei campi di Bethel Woods, stato di New York, si svolse il raduno musicale più importante della storia, il Festival di Woodstock, al quale prese parte circa mezzo milione di persone. Un evento che all'epoca non venne preso in considerazione più di tanto - commenta Riccardo Bertoncelli, autore del libro "1969 da Abbey Road a Woodstock" (Giunti, 288 p., € 19,50). Iniziò a diventare leggenda solo quando, due anni dopo, il regista Michael Wadleigh utilizzo i filmati girati in quei tre giorni per realizzare un film che contribuì a trasformare Woodstock nell'inno di una generazione.

RECENSIONI
"Woodstock. i tre giorni che hanno cambiato il mondo" di Mike Evans e Paul Kingsbury
(Hoepli, 288 p., € 29,90)

"Woodstock '69. Rock revolution" di Ernesto Assante
(White Star, 224 p., € 35,00)

"Woodstock e poi … 50 anni di utopie musicali" di Paola Siragna
(Mimesis, 194 p., € 12,00)

"Woodstock non è mai finito. Agosto 1969: quando l'utopia divenne realtà" di Luca Pollini
(Elemento 115, 192 p., € 14,00)

"Rock live. Emozioni, verità e backstage dei più grandi concerti rock" di Massimo Cotto
(Mondadori, 276 p., € 18,00)

"Vasco non stop - le mie emozioni da Modena Park a qui" di Michele Monina
(Mondadori, 192 p., € 19,00)

"Le città da cantare. Atlante semi-ragionato dei luoghi italiani cantati" di Riccardo Canesi
(Tarka, 320 p., € 17,50)

"L'arca dei suoni originari" di David Monacchi
(Mondadori, 312 p., € 20,00)

"Il palio di Siena. Una festa italiana" di Duccio Balestracci
(Laterza, 328 p., € 23,00)

"Bauhaus. Vita e arte di sei maestri del Modernismo" di Nicholas Fox Weber
(Il Saggiatore, 644 p., € 42,00)

IL CONFETTINO
"Case nel mondo" di Maria Paola Pesce e Martina Tonello
(Electa Kids, 24 p., € 16,90)

Da non perdere

Noi per voi