Tutti Convocati05/03/2021

Inter vola in testa, Ibra vola a Sanremo

Dalla serata di ieri ricaviamo tre certezze...

  • 0

Dalla serata di ieri ricaviamo tre certezze: la prima è che Ibra non sa cantare, la seconda è che l'Inter ha in mano lo scudetto, la terza è che Antonio Conte è il nuovo candidato alla guida del PD rimasto orfano di Zingaretti: "Io sono un democratico", parole del tecnico nerazzurro in riferimento all'impiego di Sanchez che ha deciso la partita col Parma con una doppietta. Ora, dopo l'incidente che lo ha bloccato in autostrada e lo ha costretto a raggiungere l'Ariston in moto, Zlatan può terminare la sua avventura Sanremese in tranquillità. Poi, focus sul recupero dall'infortunio e testa al Milan. Domani, qualcosa la dirà anche Juventus-Lazio, ma la sensazione è che questo campionato sia sempre meno democratico e sempre più una Contecrazia. Ne parliamo con Marco Foroni, direttore DAZN e con Boris Sollazzo che ci dice la sua opinione da tifoso sulla confusione che regna in casa Napoli.

Da non perdere

Noi per voi