Tutti Convocati11/03/2018

La Serie A riparte senza Astori

  • 0

A Tutti convocati partiamo dall'analisi delle partite del pomeriggio: commentiamo Juventus-Udinese e Cagliari-Lazio con i direttori Vittorio Oreggia (La Presse) e Xavier Jacobelli (Corrieredellosport.it).

I momenti più toccanti del pomeriggio sono quelli vissuti all'Artemio Franchi, quando la Fiorentina è scesa in campo contro il Benevento per la prima volta senza Capitan Astori. I ragazzi di Pioli hanno cercato e trovato la vittoria, spinti da una motivazione in più, quella di onorare la maglia viola numero 13, la maglia che non esisterà mai più, se non nel cuore dei tifosi e non solo. Con il giornalista Marco Bucciantini, attento conoscitore della Fiorentina, riviviamo la vittoria e la commozione dei gigliati.

Dopo la sconfitta contro l'Arsenal a San Siro, il Milan cerca rivalsa in campionato contro il Genoa. Andiamo a Marassi con Arianna Ravelli che ci aggiorna sulle condizioni del campo dopo l'acquazzone che ha rischiato di far saltare la partita e poi con Mario Ielpo capiamo con che testa il Milan tornerà in campionato.

Ampio pre partita di Inter-Napoli insieme all'ex nerazzurro Benoit Cauet e all'allenatore dello scudetto del Napoli Ottavio Bianchi.

Oggi #VarAnatomy di Luca Marelli si sofferma sugli episodi di Cagliari-Lazio, Crotone-Sampdoria e Sassuolo-Spal.

Infine un salto in Premier League con Federico Zancan (Sky Sport) per commentare le parole di Pochettino che hanno accusato la Juventus di pressione psicologica sull'arbitro di Tottenham-Juve giocata mercoledì in Champions League.

Da non perdere

Noi per voi