Tutti Convocati15/04/2020

Il meglio di

Cellino: "Calcio non ha bisogno di elemosina del Governo. Taglio stipendi? Truffa"

E' un Cellino scatenato quello che interviene in diretta a Tutti Convocati a proposito dei temi caldi su cui si discute in questo momento nel calcio italiano, ad esempio quello degli stipendi dei calciatori: "Togliere lo stipendio e poi far giocare 25 partite in 3 settimane ai calciatori è una truffa", dice il n. 1 del Brescia che si sofferma anche sui possibili aiuti economici che il calcio chiede al Governo, in particolare sul ripristino delle sponsorizzazioni delle scommesse sportive: "Non abbiamo bisogno di elemosina di un Governo incoerente". Come sempre, un uomo con le idee chiare.

Da non perdere

Noi per voi