Oggi a "Terra in Vista, l'Africa spiegata a mio figlio" parliamo di abitazione e come sempre lo facciamo con i reportage di Cristina Carpinelli dalla Tanzania e Valentina Furlanetto dalla Sierra Leone.

Cristina Carpinelli ci racconta le condizioni difficili della Tanzania: nelle periferie delle città vivono i poveri, spesso si tratta di ex contadini costretti a lasciare i villaggi per andare a vivere in baracche di lamiere dove non esistono servizi di alcun genere: dall'acqua, alla luca, alle fognature. Una di queste baraccopoli è a Dar el Salaam

Con Valentina Furlanetto, invece, andiamo alla scoperta delle case "non finite" della Sierra Leone che spesso sono di lamiera o di paglia e fango secco. Abitazioni che non hanno l'acqua calda, bagni interni e elettricità. Le donne partoriscono in media a 19 anni di età e hanno in media quattro figli. Un po' come accadeva molti anni fa in Italia. Un po' come accadeva alle nostre nonne a inizio Novecento in contesti rurali. 

Maria Argenti, Architetto e Professore Ordinario di Progettazione Architettonica e Urbana dell'Università Sapienza di Roma, ci parla delle sfide a cui sono attese diverse Nazionani africane per avere città e villaggi moderni.

Spazio anche al cantante Niccolò Fabi, che ci racconta la "sua" Africa e dei suoi viaggi nel continente nero con il Cuamm.

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi