Strade e Motori03/12/2022

Un'alleanza per chiedere una transizione realistica

  • 0

Con Giuseppe Lovascio, ceo del gruppo Koelliker e Guido Guidesi, assessore allo sviluppo economico della Lombardia

Lo stop al motore endotermico previsto dall'Unione europea per il 2035 continua a creare apprensione nelle realtà produttive la cui attività è concentrata sul motore a combustione interna. Per chiedere all'Ue un approccio che sia neutrale dal punto di vista tecnologico più che ideologico, è nata l'Alleanza di Lipsia tra le regioni più produttive nell'automotive - come spiega Guido Guidesi, assessore allo sviluppo economico della Lombardia, regione che ha aderito all'alleanza.
La corsa verso l'elettrico intanto va avanti. Nonostante il momento difficile dovuto alla carenza dei microchip e alla ripresa della crisi pandemica in Cina, le auto full electric prodotte da Aiways, marchio cinese distribuito in Italia dal gruppo Koelliker, iniziano ad avere successo anche nel nostro paese. Al modello attualmente distribuito in Italia, la U5, si affiancherà nei primi mesi del prossimo anno anche la U6, un suv coupé in grado di unire funzionalità ed eleganza - commenta G iuseppe Lovascio, chief sales strategy officer gruppo Koelliker.

Da non perdere

Noi per voi