Strade e Motori05/02/2022

Tra guida autonoma ed elettrificazione

Con Andrea Pontremoli, ad e socio di Dallara Automobili, e Roberto Tomasi, ad di ASPI...

  • 0

Con Andrea Pontremoli , ad e socio di Dallara Automobili, e Roberto Tomasi , ad di ASPI

Dallara, produttore italiano di auto da competizione che quest'anno festeggia il suo 50° anniversario, pochi mesi fa è stata protagonista della prima competizione tra auto da corsa a guida completamente autonoma. Tutti i team della Indy Autonomous Challenge che si è svolta nei giorni scorsi a Las Vegas e che vedeva in competizione i ricercatori di 37 tra le più prestigiose università mondiali, avevano infatti in dotazione la stessa auto, una Dallara AV-21 dotata di telecamere, gps, radar, centralina elettrica e sensori – spiega Andrea Pontremoli, ad e socio di Dallara Automobili. E la vittoria nella prima competizione ‘testa a testa' tra auto completamente a guida autonoma è andata ad un team italiano, l'e-novia Polimove del Politecnico di Milano. In futuro la nostra ricerca sarà sempre più orientata verso la produzione di vetture aerodinamiche e leggere, che favoriscano una mobilità sostenibile, senza però perdere di vista l'efficienza e il piacere della guida – conclude Pontremoli.

È diretto verso una mobilità più sostenibile anche il piano di trasformazione del Gruppo Autostrade per l'Italia. L'ultimo progetto si chiama Argo Innovation Lab e prevede una sinergia tra centri di ricerca e start-up e le infrastrutture della nostra rete autostradale – spiega Roberto Tomasi, ad di ASPI. Il percorso verso la trasformazione tecnologia prosegue anche con l'installazione di nuove colonnine fast-charge nelle aree di servizio delle autostrade, con l'obiettivo di arrivare a breve a coprire tutta la rete, garantendo almeno un punto di ricarica veloce ogni 50 km.

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi