Strade e Motori13/03/2021

Sfida alla pandemia

Radek Jelinek, Presidente e CEO di Mercedes-Benz Italia...

  • 0

Radek Jelinek, Presidente e CEO di Mercedes-Benz Italia, ci racconta le ultime novità della casa, a partire dalla EQA. Con Giuseppe Guarino, Segretario Nazionale degli Studi di Consulenza Automobilistica di Unasca, facciamo invece il punto sul Documento Unico di Circolazione.

Il 31 di questo mese dovrebbe entrare a pieno regime il Documento Unico di circolazione e proprietà che unisce libretto e certificato di proprietà del veicolo.
Introdotto a inizio 2020 in maniera non esclusiva, il DUC implica una semplificazione non solo per l'automobilista ma anche dell'intero iter per il suo rilascio, convertendo tutto il procedimento in digitale.

I tempi però non sono maturi, proprio sul piano delle procedure. È per questo che le principali associazioni dell'automotive (Anfia, Aniasa, Assilea, Federauto, Unasca e Unrae) hanno chiesto al ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili di prorogarne l'entrata in vigore.

Giuseppe Guarino, ha sottolineato quanto, allo stato attuale, il sistema non sia pronto a questa modifica. Modifica che arriva peraltro in un momento reso complicato dalla pandemia e che ha avuto ripercussioni importanti anche sulle autoscuole, come confermato da Antonio Datri, Presidente di Unasca (Unione Nazionale Autoscuole Studi Consulenza Automobilistica).

Sfida la pandemia Mercedes con una nuova offensiva elettrica: dopo EQC e EQV, arriva la terza full electric della casa della Stella, EQA. Ricalcato sulla fortunata GLA, il nuovo suv compatto del marchio vanta un'autonomia di 486 km e una potenza di 140 kW e si ricarica in soli 30 minuti in modalità fast charge. Radek Jelinek ne ha svelato i dettagli, dal design al prezzo concorrenziale, e ha fatto il punto sulle sfide attuali e future di Mercedes, dalla produzione autonoma di batterie al supporto ai processi di infrastrutturazione elettrica del Paese, passando per i nuovi prodotti e senza risparmiare un'incursione in Formula 1.

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi