Strade e Motori11/07/2020

Energia per ripartire

L'e-mobility, la mobilità elettrica che caratterizza il nostro presente ...

  • 0

L'e-mobility, la mobilità elettrica che caratterizza il nostro presente e che scandirà il nostro futuro, cammina sulle gambe delle persone, delle aziende, dei brand che, passo dopo passo, la costruiscono.
È per questo che con Francesco Venturini, AD di Enel X, e Roberto Di Stefano, Responsabile e-mobility di Fca per la regione Emea, abbiamo riletto la terza edizione di "100 Italian E-Mobility Stories 2020", il rapporto di Enel e Fondazione Symbola, da quest'anno in collaborazione con FCA, che racconta l'e-mobility italiana attraverso cento storie di imprese, centri di ricerca e associazioni che, nel proprio segmento, stanno contribuendo allo sviluppo della mobilità elettrica.
La costruzione sinergica di tecnologie utili a migliorare le nostre vite e a tutelare l'ambiente è anche, come le case history dimostrano, un valido strumento per superare l'attuale crisi.
Del superamento della crisi attraverso proposte di sostenibilità si sta impegnando anche Hyundai.
La casa coreana, infatti, ha deciso di anticipare gli incentivi in arrivo dal Governo e stimolare, così, una domanda quasi immobile.
Con Andrea Crespi, Direttore Generale di Hyundai Italia, oltre a parlare dell'offerta del brand, abbiamo fatto il punto anche sulle esigenze dell'automotive in un periodo particolarmente delicato. Secondo Crespi, come il passato insegna, per superare completamente l'empasse da Covid-19 il settore avrà bisogno di tre o quattro anni. Grazie agli incentivi, però, e al conseguente rinnovo del parco mezzi circolante, il tonfo previsto per fine 2020 potrebbe virare verso flessioni più accettabili.

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi