Matteo Caccia racconta: Storie di rinascita31/03/2022

Tutto quello che il mare si prende

Un primo rimbalzo, violentissimo, sulla superficie del mare duro come il granito e l'aereo tiene...

  • 0

"Un primo rimbalzo, violentissimo, sulla superficie del mare duro come il granito e l'aereo tiene. Un secondo impatto determina la rottura della fusoliera della Bara Volante circa a metà della struttura, in corrispondenza della cabina radio dove quasi tutto l'equipaggio si era radunato. Sette aviatori vengono proiettati fuori dal B-24 e si salvano mentre tre uomini (il pilota, l'ingegnere e il navigatore) non ce la fanno e si inabissano nel gelido Mare Adriatico. Nella discesa il troncone anteriore ruota su sé stesso e si appoggia sul fondo sottosopra, a circa quaranta metri di profondità.
E' così che lo vedo io, dopo un tuffo nel blu del mare". Il tuffo nel blu lo fa Davide, sub per passione, circa 70 anni dopo quell'inabissamento, e ce lo racconta nella puntata di oggi.
La seconda storia è quella di Andrew McAuley che una notte di gennaio del 2007, a due terzi di una traversata oceanica di 1.850 chilometri tra la costa orientale della Tasmania e l'isola meridionale della Nuova Zelanda, superava la 28esima ora di fila rinchiuso nel suo kayak mentre infuriava la tempesta. Molti giorni dopo, con la tempesta da incubo lasciata alle sue spalle, i mari relativamente calmi e le cime delle Alpi meridionali della Nuova Zelanda abbastanza vicine da potersi vedere all'orizzonte, McAuley era scomparso.

Playlist
Iron Sky - Paolo Nutini
This Is the Sea -The Waterboys
The Ocean - Led Zeppelin
Sail - AWOLNATION
Come è profondo il mare - Lucio Dalla
How Deep Is the Ocean? - Ella Fitzgerald

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi