Matteo Caccia racconta: Storie di rinascita16/09/2022

Acque libere

"È partito come un gioco, è partito da Lorenzo che si è attaccato alla boa del papà...

  • 0

"È partito come un gioco, è partito da Lorenzo che si è attaccato alla boa del papà e abbiamo percorso più di 1.500 metri insieme nuotando tra il Monate Beach e la casetta bianca nel sito delle querce". La storia di Cristina, 58 anni, si intreccia con quella del piccolo Lorenzo, 4 anni e mezzo, nelle acque libere del lago di Monate: hanno nuotato assieme nell'elemento in cui si sta bene anche se si hanno delle difficoltà motorie, che è simbolo di vita e di rinascita per un bambino che ha subito un trapianto d'organo a soli 6 mesi, e una donna che attraverso il nuoto vuole abbattere le barriere della disabilità.
E poi la storia di un'altra donna che è una appassionata di acque libere ma, più che del nuoto in superficie, di quello in profondità. È Alessia Zecchini, una delle più grandi apneiste al mondo, ha vinto oltre 35 medaglie d'oro in competizioni internazionali e detiene il record per la massima profondità raggiunta senza bombole: 113 metri.

Playlist
This Is the Sea - The Waterboys
Gabriel - Lamb
Watersound - Motorpsycho
Oceans - Pearl Jam
Breathe - Midge Ure
Liberi Gli Occhi - Pacifico

Da non perdere

Noi per voi