Storiacce23/02/2020

Tonnara di Scopello, storia di una battaglia giudiziaria intorno ad un simbolo della Sicilia

  • 0

I Faraglioni davanti, due torri medievali in alto. E tuttt'intorno, mare turchese. Popolato di storia e custode di memoria: tutto questo è la Tonnara di Scopello, luogo che fu di fatiche, e che resta una delle poche- se non l'unica - tonnara tuttora integra. Rimasta a com'era quel 1984, che segnò la fine della mattanza e l'avvio di una nuova stagione, nella pesca dei tonni.
Ma dietro questo complesso monumentale, nella provincia di Trapani, si sta sviluppando anche una complessa battaglia, fiscale, civile e penale tra comproprietari. Un primo risultato è stato però la condanna dell'Agenzia delle Entrate, per "lite temeraria e abuso di processo". "Tutto è cominciato, quando abbiamo cominciato ad avere benefici, come se si dovesse essere puniti per il successo", racconta Rosamaria Ruggieri Foderà, che ha fatto di questa battaglia "la sua sfida per la vita e l'occasione di riscatto della sua Sicilia"

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi