Storiacce22/03/2019

Passaggio a Nord Est delle mafie

    0

Ora c'è anche il primo comune, sciolto per infiltrazioni. Eraclea. Ora il Veneto e tutto il Nord Est prendono coscienza del radicamento, anche nelle loro città, di clan e malaffare. Ma già da tempo, anche qui, i boss avevano mostrato anche il loro volto più spietato. Lo dimostra la storia di Cristina, unica padovana, tra i familiari delle vittime, a sfilare per le strade della sua città, per la manifestazione nazionale di Libera per la memoria e l'impegno. Ma qui sono soprattutto le operazioni finanziarie sospette e certi affari, emersi dietro investimenti immobiliari o nel mondo della ristorazione, a far sentire puzza di malaffare...


Da non perdere

Noi per voi