Storiacce09/02/2020

Lungo le rotte dei furti di farmaci

  • 0

Un farmaco può guarire, ma può diventare anche un veleno. Se per esempio, manomesso o conservato male. Ed è quello che succede con i medicinali rubati.
Si rubano farmaci costosi, come quelli antitumorali o sostanze dopanti, ma si rubano anche farmaci da banco. Si ruba dalle farmacie ospedaliere, come dai camion in viaggio. Il traffico di farmaci rubati- dopo una frenata - è ora in ripresa in tutta Italia. Le ragioni? Falle del sistema, ma un pure un sistema sanzionatorio considerato inadeguato dai magistrati e dalla stessa Agenzia del farmaci. I farmaci rubati prendono la strada del mercato nero sul web, ma viaggiano anche verso altri Paesi europei. Talvolta, però, attraverso false fatturazioni e professionisti compiacenti tornano anche sul banco di certe farmacie nostrane. Col rischio che, se non conservati bene, quei farmaci invece di guarire, possono fare del male. Un'avvertenza, già contenuta nella parola del greco antico: era "farmaci" le pozioni che "rendevano felici", ma pure quelle della maga Circe.

Da non perdere

Noi per voi