Smart City03/01/2022

Un'ecografia per studiare i danni da umidità su opere d'arte e siti archeologici

Un sistema di indagine acustica per studiare i danni da umidità su opere d'arte e siti archeologici...

  • 0

Un sistema di indagine acustica per studiare i danni da umidità su opere d'arte e siti archeologici: è quanto hanno messo a punto ricercatori del Consiglio Nazionale delle Ricerche e dell'ENEA nell'ambito del progetto"ReMEDIA".
Il sistema funziona in modo simile al sonar o all'ecografia medica, ed è quindi basato sulla emissione di uno stimolo acustico e sulla successiva rilevazione delle onde acustiche riflesse (che sono evidemtenemten condizionate dalla presenza di acqua nei muri) , e ora verrà sperimentato presso alcune chiese a Roma; soprattutto in cripte e catacombe, dove non solo il problema dell'umidità è particolarmente grave, ma dove le indagini sono difficili e le alternative particolarmente complesse o costose.

Ospite Francesco Colao, ricercatore Enea del Laboratorio Diagnostica e Metrologia del Centro Ricerche di Frascati e coordinatore del progetto"ReMEDIA" (RicErca e diagnostica di MEtodi contrasto al Deterioramento causato dall'umidItA')

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi