Smart City18/09/2019

Progetto "Close to the Earth": mini-satelliti surfano nell'alta atmosfera

Costellazioni composte da migliaia di micro satelliti ...

  • 0

Costellazioni composte da migliaia di micro satelliti in orbita bassa andranno un giorno non lontano a sostituire gli attuali sistemi di osservazione della terra dallo spazio, composti al massimo da qualche decina di satelliti più grandi.
Su questa prospettiva, che permetterà di monitorare ogni centimetro quadrato del pianeta ogni pochi minuti e con una risoluzione dei dettagli senza precedenti, si sta ormai lavorando concretamente, come dimostra il progetto "Close to the Earth" Che mira a sviluppare un nuovo tipo di propulsione che permetta ai saltelli di sfruttare i residui di atmosfera che ancora si incontrano orbitando a meno di 250 km dal suolo e che normalmente rappresentano un problema, poiché ne causano il progressivo rallentamento e (a meno di non compensarlo con continue accensioni del propulsore, che richiedono molto carburante) la caduta.
Ospite Antonella Rizzo, ricercatrice del laboratorio "Materiali Funzionali e Tecnologie per Applicazioni Sostenibili" (Centro Ricerche ENEA di Brindisi).

Da non perdere

Noi per voi