Smart City31/10/2017

Un algoritmo contro le inserzioni false

  • 0

Contro il fenomeno della disinformazione imperante su internet, la speranza è che la stessa rete possa sviluppare algoritmi e metodologie che fungano da anticorpi: è quello che si chiede di fare ai colossi del web; ed è quello che CNR di PISA, Scuola Alti Studi di Lucca e Università Mediterranea di Reggio Calabria, stanno cercando di fare affrontando un tema come quello delle inserzioni false che punteggiano portali quali trip advisor o booking, per contrastare le quali i tre centri di ricerca hanno messo in piedi un vero e proprio algoritmo anti frode. La veridicità di una inserzione viene calcolata confrontando elementi quali lo stile di scrittura, le informazioni anagrafiche sul recensore e una ventina di altri parametri, e verificando se questi producono un quadro coerente o, al contrario, un quadro contraddittorio, segno che l'inserzione non deve essere presa troppo sul serio... Con Marinella Petrocchi, ricercatrice CNR IIT Istituto di Informatica e Telematica di Pisa.

Da non perdere

Noi per voi