Smart City09/02/2016

P2P lending: il prestito nell'era dei social - 2a parte

  • 0

Seconda parte dell'intervista a Francesco Sacco, economista, con cui stiamo affrontando il tema del P2P lending, o social lending: parliamo della versione 2.0 del prestito tra privati cittadini, dove una piattaforma internet funge da intermediario e si occupa di verificare il merito creditizio di chi fa domanda, di ridistribuire i rischi tra i prestatori e, se necessario, di procedere al recupero crediti.

Come abbiamo visto si tratta di un fenomeno in grande crescita, che ha fatto registrare un volume di scambi di 111 miliardi nel 2015, ma che in Italia è appena agli inizi, complice anche lo stop subito nel 2009 per fare chiarezza sulle regole.

Tuttavia, da quando è stato reintrodotto, il P2P lending sta crescendo rapidamente anche qui, con tassi del 30-40% e con la certezza che da lì non potrà mai venire la prossima crisi sistemica del credito.

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi