Smart City04/04/2017

Speciale uomo bionico: Neurofibres, un materiale tecnologico per riparare il midollo spinale

    0

5 milioni di finanziamento e un consorzio internazionale formato da 7 partner provenienti da altrettanti paesi europei, uniti da un obiettivo di quelli che fino all'altro ieri sarebbero stati catalogati alla voce miracoli: far tornare a camminare chi è rimasto paralizzato a causa di una lesione irreversibile al midollo spinale.
Porre le base per raggiungere questo risultato così ambizioso è l'obbiettivo del progetto Neurofibres, selezionato e finanziato dalla Commissione europea nell'ambito del programma Horizon 2020, a cui per l'Italia partecipa l'Università di Trento, dove si lavorerà per perfezionare un materiale - una sorta di microfibra a base di carbonio - che ha già dimostrato di saper indurre il sistema nervoso ad autoripararsi, anche se ci sono ancora molti ostacoli da superare prima di una sua applicazione sull'uomo.
Con Nicola Pugno, referente del progetto per UniTrento e professore del Dipartimento di Ingegneria civile, ambientale e meccanica.

Da non perdere

Noi per voi