Smart City23/05/2022

Cella termo-fotovoltaica da record: raggiunto al MIT il 40% di efficienza

Da anni gli scienziati sono impegnati nel tentativo di dar vita a una nuova generazione di dispositivi...

  • 0

Da anni gli scienziati sono impegnati nel tentativo di dar vita a una nuova generazione di dispositivi che superino i limiti di efficienza del fotovoltaico nel convertire la luce solare in energia elettrica.
Ci sono due tecnologie che promettono, almeno sulla carta, un salto in avanti non da poco. La prima è la tecnologia detta termo-fotovoltaica: in questi sitemi la luce concentrata del sole viene utilizzata per rendere incandescente una superficie, la cui radiazione termica viene poi convertita in elettricità da un particolare tipo di cella fotovoltaica. E qui c'è una notizia che arriva dal MIT di Boston, dove è stato messo a punto e sperimentato un dispositivo con un'efficienza da record, pari a circa il 40%, contro il 20-25% di un dispositivo fotovoltaico tradizionale.
Seppure questa efficienza così elevata sia stata raggiunta in condizioni operative estreme, impraticabili in dispositivi commerciali, il risultato segna un punto a favore di questa tecnologia.

Ospite Daniele Trucchi, Primo ricercatore del CNR - ISM (Istituto di Struttura della Materia) e direttore del Diatema Lab

Da non perdere

Noi per voi