Smart City03/03/2017

Speciale Fintech - Peer to peer lending

  • 0

Sarà peer to peer lending la parola chiave con cui chiuderemo lo Speciale Smart city dedicato alla Fintech, la nuova industria che sta nascendo come effetto della propagazione delle nuove tecnologie nel campo dei servizi finanziari e assicurativi.
Per peer to peer lending, o prestito peer to peer, si intendono quelle piattaforme internet che nascono per disintermediare il prestito personale; cioè per fare in modo che privati cittadini, ma anche imprese o altri soggetti, possano prestarsi soldi a vicenda senza avvalersi di un istituto bancario.
Queste piattaforme si occupano di verificare la solvibilità dei debitori, della burocrazia e del recupero crediti, e in genere mettono in atto forme di solidarietà nei confronti dei creditori più sfortunati, ma non sono banche e non prestano soldi propri. E rappresentano uno dei settori più sviluppati del mondo fintech.
Con Valeria Portale, Direttore dell'Osservatorio Mobile Payment & Commerce, Politecnico di Milano.

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi