Smart City02/03/2017

Speciale Fintech - Come un algoritmo può sconfiggere il traffico di diamanti

    0

Immaginate che qualcuno assicuri un diamante per il suo intero controvalore con 10 assicurazioni diverse, per poi dichiararne il furto e incassare dieci premi assicurativi. E' una classica truffa resa possibile dal fatto che non esiste un registro condiviso a livello globale di tutti i diamanti assicurati. Né esiste alcun database dei beni archeologici o artistici che, per esempio, ne certifichi la proprietà come avviene con le automobili. Sistemi del genere renderebbero molto più dura la vita ai trafficanti, ma finora hanno incontrato vari ostacoli: se hai in casa un dipinto di valore, per esempio, non vuoi che chiunque lo possa sapere consultando internet o, peggio, che possa attribuirsene la proprietà con un attacco hacker.
Oggi questa empasse può essere superata grazie a uno delle più geniali innovazioni informatiche dell'ultimo ventennio, la blockchain. Ne parliamo in questa puntata, a partire da un caso concreto: quello di Everledger, una start-up italiana con base a Londra che ha messo a punto un sistema basato su blockchain per certificare diamanti e opere d'arte.
Con Calogero Scibetta, Operations and Business Development Manager, Everledger.

Da non perdere

Noi per voi