Smart City17/10/2017

Speciale Blockchain: se sequestrare un bene diventa impossible

  • 0

La Blockchain è la rivoluzionaria tecnologia informatica che sta alla base del Bitcoin, la prima moneta elettronica, e promette di candidarsi a costituire la piattaforma software P2P su cui si fonderà la futura economia P2P. Attività che vanno dall'affitto delle camere su internet alla compravendita di beni registrati, dal car sharing alla gestione degli atti di proprietà, possono essere in linea teorica gestiti dalla rete senza l'intervento di un terzo, come un notaio, una piattaforma di e-commerce o altri soggetti di questo tipo.
Ma questa ipotesi si scontra, oggi come oggi, con alcuni limiti giuridici, come la necessità di poter correggere errori o compiere atti di enforcement, come sequestrare un bene a un malavitoso, che le blockchain pubbliche non permettono. Con il prof. Oreste Pollicino, Dipartimento di Studi Giuridici - Università Bocconi.

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi