Smart City20/10/2017

Speciale Blockchain: il futuro è pubblico o privato?

  • 0

Chiudiamo lo speciale dedicato alla Blockchain tentando di lanciare uno sguardo al di là della situazione attuale. Abbiamo spiegato, nelle puntate precedenti, come la blockchain - la tecnologia informatica su cui si basa bitcoin e che ha sempre più applicazioni - prometta in buona sostanza di spingere alle estreme conseguenze il processo di disintermediazione che è già in corso e che ha visto fin qui trionfare soggetti come Amazon, Airbnb o Uber, facendo sparire anche questi intermediari di ultima istanza insieme a realtà che vanno dal notariato alla motorizzazione, dalla camera di commercio al catasto; consentendo si dar vita a una vera e propria economia P2P. Allo stesso tempo, abbiamo visto che oggi questa promessa si scontra con significativi limiti tecnici e giuridici che solo blockchain private, come quelle che proprio questi soggetto stanno creando, risolvono. Come andrà a finire? Proviamo a immaginarlo con l'aiuto di uno studioso del MIT di questi fenomeni, il filosofo Cosimo Accoto.

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi