Smart City25/02/2020

SLIDE: simulazioni atomistiche per battere l'attrito

  • 0

Attrito e usura sono fenomeni che conosciamo tutti, tanto familiari quanto ancora oggi estremamente complessi se si tenta di capire cosa accade esattamente sulla scala atomica e molecolare.
Eppure fare passi avanti nella comprensione dell'attrito avrebbe ricadute estremamente importanti considerato che, la sola riduzione dell'attrito nel mondo dei trasporti, potrebbe garantire un risparmio di carburante del 10%, pari a circa 100Mld di litri di benzina, e 1 Mld Tonn di CO2.
Ebbene, sviluppare simulazioni a livello atomico di quello che accade quando due superfici scorrono una sull'altra è tra gli obbiettivi del progetto SLIDE, in corso presso l'Università di Modena e Reggio Emilia e finanziato dall'unione europea con 1,4 Milioni di Euro.
Ospite la Professor4essa Maria Clelia Righi del Dipartimento di Scienze Fisiche, Informatiche e Matematiche dell'UNIMORE

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi