Smart City24/02/2020

Fybra: un sensore per migliorare la qualità dell'aria, e l'attenzione degli studenti

  • 0

All'ultima edizione di KilmaHouse, storica fiera dedicata al mondo dell'edilizia, da sempre attenta ai temi della sostenibilità e dell'innovazione tecnologica nel mondo delle costruzioni, hanno vinto sia il premio della giuria che il Klimahouse Future Hub Award 2020: si tratta di FBP, acronimo di Future Is a Better Place, start-up innovativa del gruppo Focchi che ha presentato in anteprima «Fybra», un sensore pensato per rilevare la qualità dell'aria all'interno delle classi scolastiche, indicando quando è il caso di aprire le finestre.
Come indicatore della qualità dell'aria, il sensore utilizza la concentrazione di CO2, che viene ricavata da una semplice misura ottica. Come hanno evidenziato molti diversi studi, d'altronde, quando la CO2 supera una certa soglia, il rendimento scolastico cala di un buon 20%.
Ospite il Direttore Generale di FBP Gaetano Lapenta

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi