Smart City07/11/2019

Diagnosticare con la luce

  • 0

Ottenere immagini dell'interno del corpo umano senza usare radiazioni ionizzanti dannose per l'organismo, come i raggi X, e senza ricorrere a macchine complesse e costose quali la risonanza magnetica nucleare.
Al Dip. di Fisica del Politecnico di Milano, dove vi porteremo stasera con Smart City, voci e luoghi dell'innovazione, stanno sviluppando un nuovo tipo di strumento diagnostico che usa come mezzo di indagine la semplice luce visibile, sfruttando la differente trasparenza dei tessuti alla luce di diversi colori, e giocando con il tempo che impulsi luminosi brevissimi impiegano, rimbalzando da una molecola all'altra come in un flipper, a diffondersi nel tessuto sotto esame prima di riuscire a ritrovare l'uscita.
Con Laura Di Sieno, ricercatrice del Dip. di Fisica Politecnico di Milano

Da non perdere

Noi per voi