Smart City05/07/2016

LISA Pathfinder: tra ricerca fondamentale e miracoli tecnologici

  • 0

Vi raccontiamo di una delle più spettacolari dimostrazioni di capacità tecnologiche dei nostri tempi: parliamo di Lisa-Pathfinder, la missione – molto made in Italy - che prelude alla realizzazione di LISA, il primo osservatorio spaziale di onde gravitazionali, le minuscole "vibrazioni" dello spazio causate da cataclismi lontani, di cui da poco è stata provata sperimentalmente l'esistenza.

Lisa Patfinder ha messo alla prova con successo la tecnologia al cuore di Lisa: parliamo di misurare con una precisione di dieci miliardesimi di millimetro la distanza tra due cubi d'oro posti a qualche milione di chilometri di distanza tra loro, mentre orbitano intorno alla Terra.

Sebbene questo esperimento sia decisamente rivolto alla ricerca fondamentale, già sono evidenti le possibili ricadute tecnologiche, come l'implementazione di comunicazioni satellitari che usano il laser, e sistemi di navigazione ultraprecisi.

Ne parliamo con Stefano Vitale, ordinario di Fisica sperimentale all'Università di Trento.

Da non perdere

Noi per voi