Smart City05/06/2017

"Noi non ci fermiamo": il laboratorio che usa la stampa 3D contro le malattie reumatiche

  • 0

E' nato "Noi non ci fermiamo", un temporary lab di co-progettazione di oggetti e soluzioni volte a facilitare la vita alle persone colpite da malattie reumatiche, le quali accade spesso che si inventino degli ausili utili a compiere gesti quotidiani come aprire una bottiglia o raccogliere un oggetto da terra.
L'iniziativa, sostenuta da Roche, vede coinvolte le associazioni dei pazienti e +LAB, il laboratorio di stampa 3D del dipartimento di chimica e ingegneria dei materiali del Politecnico di Milano, che li affiancherà con i suoi progettisti per dare vita, insieme, a nuove soluzioni, sperimentando una co-progettazione molto spinta.
Il tema della co-progettazione, infatti, non è nuovo al mondo del design, ma la stampa 3D sta permettendo di spingere molto più in là del passato questo paradigma che, quindi, potrebbe avere ampia valenza in futuro.
Con Marinella Levi, Dipartimento di Chimica, Materiali ed Ingegneria Chimica "G. Natta", Politecnico di Milano.

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi