Smart City19/10/2020

EXTREMA: sarà progettato in Italia il primo micro satellite interplanetario

  • 0

I micro-satelliti sono diventati ormai uno standard nell'orbita bassa terrestre, ma mai un micro-satellite si è avventurato nelle profondità dello spazio. Parliamo di satelliti con dimensioni da quelle di un cartone del latte a quelle di una scatola di scarpe: piccoli, leggeri ed economici e per questo sempre più diffusi nell'orbita terrestre.
Ma affinché possano essere utilizzati con profitto anche in missioni interplanetarie è necessario che siano capaci di orientarsi e navigare autonomamente. Il primo micro-satellite di questo tipo verrà progettato dal Politecnico di Milano e realizzato in Italia sulla base dei risultati raggiunti dal progetto EXTREMA; e nel 2027, dopo tre anni di viaggio, raggiungerà asteroide binario Didymos con l'obbiettivo di studiare gli effetti di un precedente esperimento della NASA, che ne frattempo gli avrà lanciato contro un bolide per vedere se siamo in grado di cambiargli rotta e sventare, in questo modo, eventuali futuri impatti di asteroidi sulla Terra.

Ospite Francesco Topputo, Docente di Sistemi Spaziali del Dipartimento di Scienze e Tecnologie Aerospaziali del Politecnico di Milano.

Da non perdere

Noi per voi