Smart City29/06/2017

EuroHPC: il super-calcolo diventa continentale

  • 0

Il super-calcolo è considerato un settore strategico da molti paesi europei, che tuttavia, fin'ora, si sono mossi in ordine sparso puntando ognuno su proprie infrastrutture.
Ma le sfide per la prossima generazione di super-computer suggeriscono che sia venuto il momento di un cambio di strategia. Così è nato EuroHPC (HPC sta per High Performance Computing), progetto con cui l'unione punta in un primo momento, a mettere a sistema le eccellenze presenti sul continente, per poi andare verso la realizzazione di infrastrutture di ricerca comune.
L'Italia ha molto da offrire in questo contesto. Infatti i nuovi super computer, per poter raggiungere le prestazioni richieste, dovranno essere co-progettati insieme al software che ci girerà sopra, ambito nel quale il Belpaese ha più di una eccellenza riconosciuta a livello mondiale.
Con Elisa Molinari, Istituto Nanoscienze del Cnr.

Da non perdere

Noi per voi