Smart City14/12/2021

Distributori di idrogeno e trasporto pesante: il punto della situazione sullo sviluppo dell'infrastruttura

I prossimi dieci anni, da qui al 2030, saranno anni di forte sviluppo della mobilità elettrica...

  • 0

I prossimi dieci anni, da qui al 2030, saranno anni di forte sviluppo della mobilità elettrica, con le auto elettriche che da oggetto di convegni e motor show diventeranno sempre più realtà quotidiana. Perché questa conversione tocchi il trasporto pesante ci vorrà invece più tempo, e quasi certamente (quasi, perché certezze in questo campo non ce ne sono) richiederà lo sviluppo della filiera dell'idrogeno, oggi agli albori. Come abbiamo visto in una puntata precedente, infatti, nonostante la minore maturità tecnologica, sono molti i costruttori di camion e tir che puntano direttamente a questo vettore energetico.
Trasporti a idrogeno, però, non vuol dire solo veicoli a idrogeno, vuol dire anche infrastruttura di distribuzione. E qui un minimo di infrastruttura per la distribuzione di idrogeno sarebbe necessaria già oggi, almeno per sperimentare e iniziare a familiarizzare con questo nuovo vettore energetico.
A che punto siamo? quali sono le prospettive? E cosa prevede a questo proposito il
PNRR?

Ospite Cristina Maggi, direttrice di H2IT

Da non perdere

Noi per voi