Smart City17/12/2021

Deep Gravity: l'algoritmo che spiega come si muovono le persone

Un algoritmo per prevedere e spiegare in dettaglio i flussi di mobilità delle persone...

  • 0

Un algoritmo per prevedere e spiegare in dettaglio i flussi di mobilità delle persone. Qualcosa che migliora fino a un migliaio di volte l'accuratezza delle previsioni rispetto i modelli precedenti.
E' quanto hanno descritto su Nature Communications ricercatori della Fondazione Bruno Kessler di Trento, dell'Argonne National Laboratory negli Usa e del Cnr-Isti, l'Istituto di scienza e tecnologie dell'informazione del Cnr, dove vi porteremo stasera con smart city.
Come vedremo, il nuovo algoritmo include anche tecniche di intelligenza artificiale, ma soprattutto tiene conto di molti più parametri di quelli presi in considerazione dagli algoritmi precedentemente disponibili, detti gravitazionali, che basavano le stime di mobilità delle persone praticamente su due soli fattori: distanza e densità di popolazione.
Molteplici le possibili applicazioni.

Ospite Luca Pappalardo, ricercatore del Cnr-Isti e autore principale dell'articolo.

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi