Smart City11/12/2017

Il Sud come hub di internet

  • 0

Trasformare il Sud Italia in uno dei principali snodi europei del traffico internet. E' uno scenario che l'attuale dotazione di fibra ottica del Mezzogiorno già consentirebbe. Sono infatti una ventina i cavi sottomarini che approdano sulle coste del Sud Italia - in particolare in Puglia e in Sicilia - potenzialmente in grado di intercettare una fetta consistente del traffico proveniente dall'Africa e dall'Asia generando sviluppo per la regione.
Oggi, gran parte di questo traffico, di cui si prevede un forte aumento nei prossimi anni, approda in Europa a Marsiglia, nonostante la Sicilia e il Sud Italia siano snodi più "naturali" per via della loro posizione geografica. Ecco dunque l'opportunità per quelle regioni, ancora poca sfruttata per il momento, di attrarre i numerosi servizi collegati al traffico Internet e alla sua gestione.
Con Federico Protto, Amministratore Delegato di Retelit.

Da non perdere

Noi per voi