Smart City17/05/2022

Calore per l'industria: nuovo impianto solare sperimentale alla Casaccia

Nonostante nella transizione energetica l'enfasi sia oggi soprattutto sull'energia elettrica...

  • 0

Nonostante nella transizione energetica l'enfasi sia oggi soprattutto sull'energia elettrica, consumiamo energia soprattutto per produrre calore. Nell'industria, in particolare, il rapporto del 2020 dell'International Energy Agency indica che il 74% della domanda di energia è destinato a produrre calore e vapore.
Tra le tecnologie più promettenti per rendere sostenibile questo tipo di fornitura c'è il solare a concentrazione, in grado di raggiungere temperature di centinaia di gradi grazie a sofisticati sistemi di specchi orientabili che concentrano la luce del sole. Come il nuovo impianto solare sperimentale inaugurato presso il Centro della Casaccia dell'ENEA: pensato per applicazioni industriali di piccola/media taglia, è composto da 425 specchi per un totale di circa 330 m2 di superficie riflettente, con una temperatura operativa massima di 320 °C e una potenza termica di circa 200 kW.

Ospite Luca Turchetti, Ricercatore della Divisione Solare Termico, Termodinamico e Smart Network dell'ENEA

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi