Smart City18/05/2022

Biologik: compostaggio e riscaldamento unitevi!

Avete mai fatto caso al vapore che, in certe mattine fredde, si solleva dai mucchi di erba tagliata o di compost...

  • 0

Avete mai fatto caso al vapore che, in certe mattine fredde, si solleva dai mucchi di erba tagliata o di compost (e sì, anche di letame) in un giardino o in un campo agricolo?
È segno che al suo interno un incredibile numero di microorganismi sono in attività; e mentre decompongono la materia organica, producono calore che riscalda il cumulo al suo interno, fino a temperature di 70°C.
Da questa semplice constatazione è nata Biologik, start-up con sede al NOI-Techpark di Bolzano, che ha sviluppato un sistema per produrre calore a partire da scarti di biomassa come le potature. Queste vengono inserite in una grande compostiera realizzata in pietra a secco, che viene ricaricata una volta all'anno e che per buona parte dei successivi 12 mesi, mentre i residui vegetali si trasformano progressivamente in compost, può fornire acqua calda e riscaldamento a strutture come per esempio aziende agricole e agriturismo.

Ospite Luca Gamba, Biologik

Da non perdere

Noi per voi