Smart City06/10/2022

Batterie al litio: Itavolt e Politecnico di Milano studiano un processo per produrle a ciclo chiuso

Intesa tra Itavolt, società impegnata nella realizzazione della prima giga-factory italiana di batterie al litio...

  • 0

Intesa tra Itavolt, società impegnata nella realizzazione della prima giga-factory italiana di batterie al litio, e il Politecnico di MIlano, che l'affiancherà nella progettazione di un processo a "ciclo chiuso" capace di integrare materie prime primarie e secondarie, cioè provenienti da riciclo.
Secondo le stime dell'Agenzia internazionale per l'energia, il litio rappresenta oggi la materia prima con il maggior gap tra consumo e offerta, con una domanda globale destinata ad aumentare di sei volte entro il 2030 (fino a 500mila tonnellate); scenario in cui riciclo e il riutilizzo del litio contenuto nelle batterie giunte a fine vita, o scartate per difetti di fabbrica, assumono sempre più importanza.

Ospite: Marcello Colledani, prof. Del Dip di Meccanica del Polimi, Docente del corso di De-manufacturing

Da non perdere

Noi per voi