Smart Car01/07/2022

Stop all'endotermico: le prospettive

Questo comporterà dei problemi all'industria

  • 0

La recente decisione del Consiglio UE di dire addio alle auto con motore endotermico a partire dal 2035, non tiene in giusta considerazione le soluzioni alternative per arrivare alla neutralità tecnologica – commenta Mario Cianflone, responsabile della pagina motori del Sole 24 Ore. Questo comporterà dei problemi all'industria, con una filiera che si troverà a dover cambiare completamente in poco tempo, ma anche agli utenti, dato che le auto saranno sempre più care e quando spariranno le auto di fascia medio bassa, saranno costretti a ricorrere ad un usato sempre più vecchio.

Da non perdere

Noi per voi