Smart Car02/02/2022

Il progetto A2A: 24 mila punti di ricarica entro il 2030

I dati di mercato del 2021 confermano l'interesse per l'elettrico da parte degli italiani, ma confermano anche le perplessità legate alla carenza di infrastrutture...

  • 0

I dati di mercato del 2021 confermano l'interesse per l'elettrico da parte degli italiani, ma confermano anche le perplessità legate alla carenza di infrastrutture. Per rispondere a queste esigenze, il gruppo A2A ha recentemente rivisto il proprio piano industriale, che ora prevede di arrivare a 24 mila punti di ricarica entro il 2030. In futuro ci sarà una separazione sempre più netta tra esigenze di ricarica lenta, che solitamente avviene nelle ore notturne, e ricarica veloce, come quella che avviene nelle stazioni di rifornimento – spiega Fabio Pressi , ceo di A2A E-mobility. Per questo motivo le nostre infrastrutture saranno sia a bassa potenza (fino a 7kW) sia ad alta potenza (oltre 50 kW).

Da non perdere

Noi per voi