Reportage14/08/2020

Scuola, dove la riapertura non fa paura - di Maria Piera Ceci

  • 0

Tra un mese esatto le scuole riaprono i battenti. L'imperativo è "sicurezza". Dunque vanno garantite le norme antiCovid: controllo della temperatura a casa al mattino, mascherine da togliere solo quando si è seduti al banco e distanziamento, quel metro fra le rime buccali che ha fatto ridere mezza Italia, un po' meno i dirigenti scolastici alle prese con spazi che spesso questo metro non lo consentono. E allora si cercano spazi alternativi dentro e fuori dalla scuola e ci si affida a quei banchi con le rotelle che hanno acceso il dibattito estivo.
Eppure ci sono scuole che quel banco ce l'hanno già da anni e a cui la fatidica data del 14 settembre non fa troppa paura. Siamo ad Ancona, all'Istituto Savoia Benincasa, una delle scuole del gruppo delle Avanguardie educative: due plessi con Liceo linguistico, Liceo scientifico e Istituto tecnico. La dirigente scolastica, Alessandra Rucci, ci mostra come si sta preparando alla riapertura, fra muratori al lavoro e tanta voglia di ripartire .

Da non perdere

Noi per voi