Reportage19/05/2019

Napoli Est, la nuova frontiera calda della camorra

  • 0

Quando entri in piazza Nazionale, non sai più dove finisce un territorio e ne comincia un altro. Pochi passi, cambia scena e clan di riferimento. E questa grande rotonda- tra la stazione centrale, il carcere di Poggioreale e i grattacieli della cittadella giudiziaria- resta una terra di confine, nella geografia criminale di Napoli. Un crocevia, nell'area est della città, la frontiera più calda in questo momento, ma forse anche lo snodo di una reazione.

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi