Rassegna Stampa 11/02/2017

Draghi difende l'euro, si rafforza l'asse BCE - Berlino

  • 0

Lunedì l'intervento al Parlamento europeo di Mario Draghi e in Germania il Der Spiegel titola: "L'ultima cosa di cui abbiamo bisogno in questo momento è la deregolamentazione". Le Figarò in Francia scrive: "Mario Draghi striglia Donald Trump". Ed è ancora un quotidiano tedesco invece, il Frankfurte Alemeine ad intervistare quello che potrebbe essere il prossimo ambasciatore americano presso l'unione europea, Ted Malloch, un uomo di Trump che definisce l'euro "un esperimento difettoso". Ancora Draghi giovedì incontra proprio Angela Merkel e sempre Der Spiegel titola: "Il futuro dell'Europa", "La Germania salverà l'Europa ma con chi?".
Le Monde ricorda i 25 anni del Trattato di Mastricht, firmato il 7 febbraio del 1992, e si chiede a cosa sia servito: il cardine principale fu introdurre il limite del famoso 3% nel rapporto deficit PIL, "I leader europei immaginarono che questo sarebbe bastato per evitare la crisi."
Il The Guardian ci racconta come è cambiata anche l'Europa dell'energia: siamo arrivati al sorpasso: l'energia eolica ha superato il carbone come seconda fonte di energia dell'Unione europea, dopo il gas.

Da non perdere

Noi per voi